Prodotti alimentari: multe salatissime per le ‘ truffe sugli scaffali’

di ALICE MEI

Le truffe sugli scaffali? Un ricordo sgradevole. Già perchè, come riportato dal portale Starbene.it,

dal grande supermercato al piccolo discount, non troveremo più false informazioni sui prodotti alimentari. Il 9 maggio è ifatti "  entrata in vigore una disciplina europea, a tutela dei consumatori, che dispone multe salate (fino a 40.000 €) per chi non rispetta la trasparenza sugli alimenti " si legge nel portale.

 

«Punti vendita e produttori dovranno essere attenti», spiega la Coldiretti. «Sulle etichette non potrà più mancare l’indicazione di origine dell’ingrediente principale, laddove prevista, ma anche quella sulla presenza di allergeni e la dichiarazione nutrizionale. E le multe scatteranno anche in caso di false descrizioni del prodotto, come apporre il marchio bio o vegan, se non certificati».

Suggeriti

Informazioni sull' Autore Giacomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *