SANT’ERMETE: LA FIERA A FORTE DEI MARMI

Di GIULIA BERTOLI

Estate in Versilia? Se è vero che la speranza è l'ultima a morire alle volte si sa, è proprio quando si spera con tutte le forze che qualcosa accada, che non accade; un pò come quando si compra un gratta e vinci convinti che quella sarà la nostra volta buona e invece non lo è. In poche parole, se devo pensare ad un resoconto sulla nostra estate in Versilia io la paragono proprio ad un gratta e vinci consumato lentamente: ad ogni numero corrisponde lo scorrere del tempo, ad ogni insuccesso una giornata di pioggia e temporale, alla fine del cartoncino sfortunato, la speranza smarrita di turisti e commercianti delusi dal maltempo. Attenzione però; manca ancora un  numero da grattare e Forte dei Marmi sa bene di cosa si tratta: l'ultima sequenza fortunata, il numero vincente che tutti e proprio tutti aspettano da un anno con entusiasmo e nostalgia, evento che ci fa capire che la stagione estiva in Versilia c'è stata davvero, ma è presto giunta al termine: la fiera di Sant'Ermete. E allora bando alle chiacchiere, ecco a voi il programma completo della grande festa a dopo il prologo di martedì 26 per le vie del centro con tanto di sbandieratori. . Mercoledì 27  agosto, alle ore 21 ci sarà la benedizione della città presso la Chiesa di Sant’Ermete, per poi passare alla tradizionale Focata in Piazza Garibaldi -ore 21.30 – con esibizione del gruppo folkloristico "La Montesina”, e successivamente -alle 22.30- sempre in Piazza Garibaldi con la Tombola di Sant'Ermete. Per quanto riguarda giovedì 28 agosto, che è il vero giorno del patrono, fiera e mercato per le vie del centro dalle 7 del mattino fino alla 24 circa. Oltre ai 380 banchetti proposti, alle ore 8 si terrà la Santa Messa presso la Chiesa di Sant’Ermete, mentre alle ore 18 è in programma la benedizione della Via Crucis presso il cimitero comunale; alle 18.30 la Messa Solenne con S.E.Mons Riccardo Fontana ed a chiudere  alle ore 22.00 il tanto atteso spettacolo pirotecnico sul pontile. Moda, cultura, shopping e tradizione spettacolare con i fuochi d'artificio in chiusura: che dire, buon divertimento e speriamo nel bel tempo.

 

Suggeriti

Informazioni sull' Autore Giacomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *