Camaiore: 12 telecamere per la sorveglianza del paese

tel_camaiore.jpg
Saranno a disposizione delle Guardie dell'Ordine ben 12 telecamere sul territorio del Comune di Camaiore per garantire maggiore sicurezza e fornire maggior facilità d'indagine in caso di furti o danneggiamento delle attività commercianti operanti sul territorio. La decisione, spiega l'Assessore ai lavori publici Alessandro Santini, era già stata presa durante l'estate in un periodo di alta microcriminalità.

L'Assessore spiega che da quest'estate i lavori sono andati avanti: è già passata la delibera della giunta e bisognerà arrivare all'appalto dei lavori.
Attraverso le nuove videocamere, sarà possibile visualizzare e registrare le immagini in tempo reale seguendo tutte le modalità previste dalla legge nella garanzia della privacy e poter dunque intervenire immediatamente.

La localizzazione delle telecamere non è ancora stata definita ma i punti ma non è da escludere che possano essere inserite nei seguenti punti strategici:
-Piazza Lemmetti, Matteotti e Umberto a Lido di Camaiore
-all'incrocio tra via del Fortino e Via Colombo a Lido di Camaiore
-Lungo la via del Secco a Lido di Camaiore
-Nella zona del ponte di Sasso a Capezzano Pianore
-Piazza Romboni a Camaiore
-Via di Mezzo a Camaiore
-in Piazza del Comune a Camaiore
-nel Parco della Rimembranza a Camaiore

"La rete di videosorveglianza-commenta l'assessore- permetterà di pervenire e arginare episodi di microcriminalità, per rafforzare il senso di tranquillità dei cittadini e di turisti che nella scorsa estate avevo richiesto una maggiore attenzione al tema della sicurezza"

Suggeriti

Informazioni sull' Autore Giacomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *