SI POTRA’ FARE IL BAGNO IN MARE DALLE 10 ALLE 18. LE RICHIESTE DEI BALNEARI

Si potrà fare il bagno in mare dalle 10 alle 18. E sarà vietato passeggiare lungo la battigia. Scenari  surreali si accompagnano alla prossima stagione estiva. Con un distinguo: quelle che riportiamo – così come scrive Il Tirreno – sono le richieste che arrivano dalle associazioni balneari. L’orario vincolato per fare il bagno si legherebbe alla possibilità per i bagnini di potersi dedicare prima e dopo lo stesso orario alla sanificazione. Motivazione alquanto opinabile. Basterebbe garantire la sorveglianza con un secondo addetto. E se uno fa il bagno alle 19, ci chiediamo, scatta la denuncia? La multa? Così come diventa difficile, per evitare a quanto pare eventuali assembramenti pericolosi, passeggiare sulla riva: e come si fa a controllare?

Balneari che dicono invece no al divieto di fare la respirazione bocca a bocca in caso di salvataggio in mare: se così fosse si preferirebbe infatti rischiare di fare morire una persona appena appunto salvata.

Alla fine di tutto, nel contesto della convivenza con il virus, restano due convinzioni: occorre cautela e buonsenso. Nel rispetto delle prescrizioni previste, ma anche nell’applicazioni di norme.

 

Suggeriti

Informazioni sull' Autore Luca Basile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *