Viviversilia

A+ A A-

Fiera di San Biagio a Pietrasanta: due giorni di appuntamenti fra le bancarelle

Due giorni di bancarelle, brigidini, curiosità, degustazioni e sorprese. Due giorni all'insegna della tradizione paesana che ogni anno si rinnova. Si alza il sipario sulla fiera di San Biagio a Pietrasanta: sabato 3 e domenica 4 febbraio l'appuntamento è nel cuore del centro cittadino mentre in Duomo sarà possibile partecipare al rito religioso della benedizione della gola. 

 

Ecco tutto quello che c'è da sapere sul San Biagio. 

 

I NUMERI DELLA FIERA

Sono circa 140 i concessionari della fiera tradizionale disposti nel centro storico e 26 quelli della fiera collaterale agrozootecnica ai quali si aggiungeranno quelli della “spunta” per gli spazi rimasti vacanti, la mattina stessa, sabato 3 febbraio. Gli spazi concessi ad associazioni e istituti scolastici senza scopo di lucro sono 12, le aziende che promuoveranno i loro prodotti saranno 8, mentre il Mercato Contadino di Piazza Crispi conterà ben 16 produttori. La mostra agro-zootecnica in Piazza Matteotti vedrà 20 tra allevamenti, scuole di addestramento, maneggi. Oltre 70 saranno gli artisti e artigiani che presentano le loro opere dell'ingegno in Corte Lotti e Corte dei Glicini.


LA FIERA TRADIZIONALE

La fiera patronale, come in passato, sarà dislocata lungo le vie Marconi, attraversamento Piazza Matteotti, piazza Statuto, via Mazzini, Piazza del Duomo; qui saranno situati i banchi dei concessonari. La parte agrozootecnica, con la sua ricca vetrina di animali, troverà cornice in piazza Matteotti, mentre le bancarelle ad essa collegata lungo via Oberdan. Il Luna Park sarà collocato alla Pesa, mentre a Porta a Lucca, nella giornata di domenica 4 febbraio, sarà allestito anche il mercatino dell'antiquariato. Le Corti Lotti e dei Glicini vedranno la presenza delle opere dell'arte e dell'ingegno, mentre in Piazza Crispi si svolgerà il Mercato Contadino.


LA MOSTRA AGROZOOTECNICA

Tanti gli animali presenti nella Fiera agrozootecnica, nucleo storico del tradizionale San Biagio. In Piazza Matteotti esposizione di conigli, lepri, pappagalli e animali avicoli. Per quanto riguarda i cani, si avrà la partecipazione di allevamenti, scuole di addestramento ed educative. Le razze presenti saranno: border collie, cani corsi, australian cattle dog, lupo cecoslovacco, pastori tedeschi e jack russel. In mostra anche bovini, asini, alpaca e cavalli tra cui gli splendidi spagnoli andalusi. Presenti anche i rapaci con esemplari anche rari come codarossa, gufo virginiano, barbagianni, gufo africano e poiana di Harris.

Nei due giorni un fitto programma di esibizioni nei due campi allestiti in piazza: nel campo piccolo messa in sella dei bimbi con gli asini e i pony, mentre nel campo grande esibisizioni di reining e barrel racing, dimostrazione di monta spagnola, gimkana a cavallo, pony games e inoltre dimostrazioni di agility dog, obbedience e disc-dog. Con l’aiuto dello staff sarà possibile provare con i propri cani un mini-percorso di agility. Si potrà osservare anche la forgiatura a caldo e ferratura dei cavalli realizzata dalla Società Italiana Mascalcia.


IL MERCATO CONTADINO

In Piazza Crispi, a cura di CIA e COLDIRETTI, avranno spazio i mercatini di campagna amica e quello dei produttori agricoli con piante ornamentali e aromatiche, formaggi vaccini e yogurt, miele, vino, farine, ortaggi, erbe officinali, salumi e tanti altri prodotti!

Un bel programma coinvolgerà anche questi produttori che organizzeranno ad esempio dimostrazioni di preparazione di sapone artigianale preparazione pasta fresca in casa.


LE CORTI DI SAN BIAGIO

Grande dispiegamento di banchi nelle corti di San Biagio dove si potranno ammirare le opere d'arte e dell'ingegno a cura dell'Associazione Cose Vive (in Corte Lotti) e QuercetArte (in Corte dei Glicini). Tantissimi gli espositori, oltre 60, con i loro prodotti artistici artigianali realizzati attraverso tecniche e materiali più vari: stoffa, fimo, ceramica, pittura, cartapesta, decoupage, uncinetto, porcellana, seta, feltro, lana fino a materiali più ricercati come soutache e shibor.


LE CELEBRAZIONI SACRE DI SAN BIAGIO

Nel Duomo di San Martino si svolgeranno le celebrazioni sacre: sante messe sabato 3 febbraio alle 9 e alle 18. Sempre il sabato alle 11, celebrazione solenne presieduta da Mons. G. Santucci, Vescovo di Massa Carrara – Pontremoli. Domenica 4 febbraio sante messe alle 10:30, alle 12 e alle 18. Nei momenti in cui non si celebra la liturgia si svolgerà quello che è il cuore della due-giorni dedicata a San Biagio cioè le Benedizione della Gola.


LE MOSTRE D’ARTE

Si può visitare, nei giorni della manifestazioni, la mostra “Roberto Barni: le cose vogliono esistere” che si estende da Piazza Duomo, alla Chiesa di Sant'Agostino e all'interno del chiostro, con opere monumentali di scultura e opere di pittura del maestro pistoiese. Inoltre in sala Grasce sono esposte le opere di scultura dell'artista veronese Raffaella Robustelli, scomparsa da dieci anni. A Palazzo Panichi, invece, nella sezione “Bozzetti in vetrina” è aperta “Ritorno al Futuro” con numerosi bozzetti e modelli realizzati da artisti da tutto il mondo. Ingresso libero.


LE ATTIVITÀ PER I PIÙ PICCOLI

Non dimentichiamo i bambini, che quest'anno avranno uno spazio tutto per loro in Corte Lotti, dove la Compagnia "I Senza Nome" presenterà in entrambi i giorni spettacoli di magia comica e la messa in scena di racconti con tecnica Kamishibai; una forma di narrazione per immagini che ha avuto origine nel Giappone del XII secolo e che si può tradurre come "teatro di carta". E ancora, sculture di palloncini, truccabimbi e spettacoli con bolle di sapone faranno da cornice alle bancarelle.

Piccolo angolo dei bambini anche in Corte dei Glicini con truccabimbi e la presenza, nel pomeriggio del 3 febbraio di Masha ed Orso i personaggi del cartone animato a disposizione per scattare coi bimbi una foto ricordo.

Come tradizione sarà presente per tutto il periodo il Luna Park nel piazzale della Pesa con giostre e attrazioni dedicate a bambini e ragazzi. Inoltre all'interno del programma di "Pietrasanta a Misura di Bambino" si svolgerà domenica 4 febbraio alle 16:30 l'iniziativa "Scopriamo i Musei" con visita e giochi al Museo dei Bozzetti per scoprire come nasce una scultura. L'ingresso è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata tramite il numero della Biblioteca Comunale 0584795500.


GLI SPECIALI MENÙ

La speciale iniziativa enogastronomica che coinvolge i ristoranti di Pietrasanta e del suo territorio torna anche quest'anno. Sono 26 gli aderenti, con proposte che vanno dalla tradizione del periodo; i classici tordelli pietrasantini, l'incavolata, il coniglio alla cacciatora o il baccalà, alle ricette più audaci, con spunti "esotici" da altre regioni, come ad esempio "u pani ca’ meusa” (il panino con la milza). Ecco tutti i locali aderenti, dove poter godere i piaceri della buona tavola: nel centro storico la Locanda del Gusto, Pinocchio a Pietrasanta, Stipino, La Volpe e l'Uva, Enoteca Libero, Enoteca Marcucci, La Brigata di Filippo, il Mud, Il Gatto Nero, Barsanti 54, Il Circo, Il Posto, Le Bar’a Vins, La Vintage Bistrot, La Vineria Osteria, Officina Bonci, Trattoria Pizzeria Betty, Memorie Bottega&Caffé. Nei dintorni, Nonna Lory, La Martinatica, Il Peposo. A Valdicastello Carducci l'Enotrattoria Da Beppino. A Strettoia La Rocchetta e l'Agriturismo L’Altra Donna, a Capriglia il Circolo Cro. Nella zona di Marina di Pietrasanta il Ristorante Enoteca Alex.

Proposte per tutti i gusti e per tutte le tasche insomma per vivere con gusto questa festività.


PARCHEGGI e VIABILITÀ

Tre nuove aree di parcheggio a libera fruizione per un totale di 90 posti sono disponibili a due passi dal luna park, da piazza Matteotti e dal centro città; si tratta del parcheggio del Centro Arti Visive, di quello dell'area Botti in via Martiri di Sant'Anna e dell'area a lato della parrocchia del SS. Salvatore. Inoltre ovviamente disponibili il grande parcheggio del terminal bus, gli spazi nei parcheggi Coop, Conad e Trony, quello presso l'Istituto Stagio Stagi, nei pressi di viale I Maggio e Via Crocialetto, in via Sarzanese presso il Cimitero e presso i Carabinieri e in via Garibaldi. Sarà adibita a parcheggio anche una parte di pista ciclabile in via Aurelia Nord. (in allegato la mappa dei parcheggi)

Per consentire lo svolgimento della manifestazione saranno istituiti diversi provvedimenti di viabilità. La sospensione della sosta regolamentata a tempo (con disco orario) su tutta l’area cittadina, nei giorni 3 e 4 febbraio; la sospensione dei varchi elettronici dalle 22 alle 24 del 2 febbraio, dalle 00 alle 12 e nell’orario 18-24 del 3 febbraio, nell’orario 6-12 e 18-24 del 4 febbraio.

In Piazza Matteotti sarà istituito il divieto di sosta dalle 7 del 29 gennaio, fra Municipio e la trasversale all’albero di pino; dalle 7 del 30 gennaio anche sulla rimanente porzione della piazza: dal Municipio all’aiuola semicentrale, fino alle 19 di lunedì 5 febbraio e comunque successivamente allo sgombero delle strutture del settore Agro-Zootecnico della Fiera. Sarà consentito l’accesso e fermata ai veicoli degli accompagnatori degli studenti della Scuola Barsanti, sull’area nei giorni 31 gennaio, 1, 2 e 5 febbraio e comunque per tutto il periodo in cui saranno presenti le strutture Agro-Zootecniche, nell’orario 7.30-9.00 e 12.40-14.00. Sarà istituito il divieto di transito su tutta la piazza (ad eccezione dei concessionari della Fiera) nell’orario 6.00-22.00 del 3 e 4 febbraio. Verrà istituito il divieto di sosta dalle 6 del 3 febbraio alle 10 del 5 febbraio nelle aree di parcheggio: “i Glicini”; zona antistante il Mercato comunale coperto; strada di congiunzione interna lato sud dell’Area Lotti, fra v.le Oberdan e via Lungoferrovia; piazza del parcheggio a pagamento adiacente via Crocialetto, a cui si accede dalla traversina Crocialetto-Oberdan.

Per quanto riguarda la viabilità in Via Provinciale Vallecchia: sarà possibile raggiungere in entrambe le direzioni l'intersezione e proseguire in direzione monti/Capriglia/exOspedale. Sarà istituito il divieto di transito e sosta dalle ore 6 del 3 febbraio a tutti i veicoli aventi lunghezza superiore a 7 metri dalle 6 del 3 febbraio alle 6 del 5 febbraio. Divieto di sosta dalle ore 20 del 2 febbraio alle ore 10 del 5 febbraio da p.zza Matteotti a viale S. Francesco.

Per quanto riguarda la viabilità in Viale S. Francesco: fra via Prov.le Vallecchia e v.le Marconi, divieto di transito e sosta dalle 6 del 3 febbraio alle 21 del 4 febbraio.

Per quanto riguarda la viabilità in Viale Marconi: divieto di transito il 2 febbraio, dalle 20 fino all’avvenuto posizionamento degli ostacoli-dissuasori; ulteriore divieto di transito fra le 6 del 3 febbraio alle 21 del 4 febbraio, fatta salva la transitabilità in entrata dal sottoferrovia AVIS. Da Viale S. Francesco a Piazza Matteotti, divieto di transito e sosta - eccetto operatori Fiera - dalle 6 del 3 febbraio alle 10 del 5 febbraio e comunque al termine delle pulizie di ripristino necessarie; da via AVIS Donatori a via Fossetto, divieto di transito e sosta nell’orario 6-21 dei giorni di sabato 3 e domenica 4 e fino alle ore 10 del 5 febbraio.

Per quanto riguarda la viabilità in Via AVIS Donatori di sangue: divieto di transito dalle notte del 2 febbraio alle 10 del 5 febbraio e comunque fino all’avvenuta rimozione degli ostacoli in v.le Marconi e sgombero dei banchi. Deroga per transito veicoli degli operatori della Fiera.

Per quanto riguarda la viabilità in Via Torraccia e Via Fossetto: senso unico da rotatoria Torraccia a via Accademia (nord-sud) e obbligo di svolta a sinistra in direzione di via Accademia, fatta salva la possibilità di raggiungere le abitazioni dalle 20 del 2 febbraio alle 10 del 5 febbraio e comunque fino all’avvenuta rimozione degli ostacoli in v.le Marconi.

Per quanto riguarda la viabilità in Via Accademia: senso unico mare-monti fra via Fossetto e parcheggio di via Accademia dalle ore 20 del 2 febbraio alle ore 10 del 5 febbraio e comunque fino all’avvenuta rimozione degli ostacoli in v.le Marconi.

In Piazza Statuto (eccetto concessionari Fiera): divieto di sosta lungo il lato esterno sud, fra via Mazzini e via del Teatro, dalle 16 del 2 febbraio alle 10 del 5 febbraio; su tutta la rimanente superficie transitabile è istituito il divieto di sosta dalle 6 del 3 febbraio alle 10 del 5 febbraio e comunque fino all’avvenuta pulizia e il divieto di transito nell’orario 6-21 dei giorni 3 e 4 febbraio, o comunque per tutto il periodo d’ingombro degli operatori fieristici.

In Piazza Carducci divieto di sosta dalle 20 del 2 febbraio fino all’avvenuta rimozione degli ostacoli in cemento; in via Garibaldi divieto di sosta fra i civici 70 e 72 compresi, dalle 20 del 2 febbraio fino all’avvenuta rimozione degli ostacoli. Divieto di transito al momento della movimentazione dei suddetti ostacoli, con interdizione temporanea dell’accesso al vicolo Lavatoi da via Sauro; in via del Marzocco sospensione dell’APU e istituzione della ZTL dalle 9 del 3 febbraio alle 2 del 5 febbraio, con divieto di sosta eccetto veicoli autorizzati ZTL; in via dei Piastroni, sospensione APU e divieto di transito nella porzione compresa fra vicolo S. Biagio e p.zza Statuto; nell'Area Lotti, senso unico alternato, regolato da impianto semaforico mobile, lungo via "Lungoferrovia", collegamento fra via Caduti lager nazisti e l’Area Lotti, su quest’ultima area, laddove non vietato dalla segnaletica appositamente collocata, sarà consentita la sosta agli autorizzati ZTL e transito per accesso degli aventi diritto ai garage sotterranei; all’intersezione via Sauro/via Santini: l'accesso sarà consentito per il raggiungimento della stazione e dei parcheggi limitrofi.

Share

Frecce

Video Frecce Tricolori

 

Frecce Tricolori a Forte dei Marmi Guarda Ora

La Versilia e'...

La Versilia e'...


Informazioni sulla Versilia Guarda Ora

LaBottega

 

Cantine Basile

Ristorante il Piccolo Principe

BCC Versilia

Login or Register

Facebook user?

LOG IN

Register

User Registration
or Annulla