Viviversilia

A+ A A-

Un inno al calcio made in Versilia negli stadi di tutta Europa

Vota questo articolo
(1 Vota)

Luca Martinelli, che ha da poco debuttato come regista con il film “La notte che verrà”, in gara proprio in questi giorni in alcuni dei più famosi concorsi dedicati al cinema indipendente, e Dino Mancino, affermato Showman e autore della colonna sonora dello stesso film, entrambi nati e cresciuti a Seravezza, cuore della Versilia Storica, mettono a segno un altro eccellente risultato: sono gli autori dell’Inno di Eventours, famoso tour operator specializzato nell’organizzazione di tornei di calcio internazionale, a livello italiano ed europeo. L’inno di apertura dei tornei, che, ripetiamo, avranno luogo non solo negli stadi di tutta Italia ma anche in Europa, da ora in poi, avrà la firma, tutta versiliese, di Dino Mancino e Luca Martinelli.

Ma come nasce questo connubio? Ovvio, si potrebbe pensare, si conoscono fin da bambini…e invece no! L’originalità dell’incontro artistico di “due amici da sempre”, stavolta è dovuta al caso. Luca Maritinelli ci spiega – “Dino viene chiamato per la prima volta da Eventours perché aveva lavorato in altre occasioni con Alberto Bucci, DJ, presentatore affermato ed elemento di punta di questi eventi. La dirigenza rimane affascinata dalle innegabili qualità di showman mostrate da Dino, di quanto sia coinvolgente per il pubblico con le sue fantastiche esibizioni, veramente un trascinatore di folle, e così decidono di chiamarlo ancora. Alberto e Dino, sul palco, formano un duo davvero eccezionale tra buona musica, gag e siparietti vari, si dimostrano sempre esperti intrattenitori. Io collaboro con Eventours da diversi anni, così, il caso ha voluto che ci trovassimo nello stesso ambiente lavorativo anche indipendentemente dalla nostra volontà e questo è stato motivo di grande orgoglio, per noi, così, per festeggiare questa splendida occasione, abbiamo avuto l’idea di comporre un inno che rendesse maggior identità al nostro lavoro e che, allo stesso tempo, potesse evidenziare i valori fondamentali di questo sport che troppo spesso tendiamo ad interpretare più in chiave consumistica che agonistica, ma che invece sono la vera essenza del calcio, pensiamo alla condivisione di un progetto, alla sperimentazione del lavoro di squadra piuttosto che individuale, quindi apprendere che, lavorando in gruppo, è fondamentale l’apporto di tutti i componenti e non solo del singolo, si apprendono i concetti di lealtà, amicizia, coraggio e altruismo, insomma, volevamo rendere partecipe il pubblico di ciò che si prova quando vediamo entrare in campo questi giovani, giovanissimi e anche i pulcini che fanno una tenerezza incredibile quando si sfidano, durante il match, e poi si abbracciano e si scambiano sorrisi e magliette, a fine partita, con volti puri e sinceri al di là del risultato. Questo è tutto ciò che di buono ha questo sport, che un po’ ci rappresenta, ma che, ormai, viene connotato in maniera talmente negativa da privarlo della sua vera funzione sociale che sicuramente è quella di aggregare, di avvicinare giocatori e supporters e non certo di creare delle barriere tra di loro. Con il nostro inno, dedicato ai giovani calciatori, il Direttore Generale di Eventours, Maurizio Faraci, ha lasciato libera la nostra creatività consentendoci di trasmettere questo prezioso messaggio e, a giudicare dagli applausi e dalla partecipazione del pubblico durante la presentazione, speriamo proprio di esserci riusciti.”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Frecce

Video Frecce Tricolori

 

Frecce Tricolori a Forte dei Marmi Guarda Ora

La Versilia e'...

La Versilia e'...


Informazioni sulla Versilia Guarda Ora

LaBottega

 

Cantine Basile

Ristorante il Piccolo Principe

BCC Versilia

Login or Register

Facebook user?

LOG IN

Register

User Registration
or Annulla