Viviversilia

A+ A A-

Le sculture di Valentina Lucarini Orejon protagoniste a Roma

Vota questo articolo
(1 Vota)
Si inaugura a Roma, nella splendida sede di Palazzo Naiadi, “L’Anima sacra delle cose”, mostra
personale della scultrice italo-spagnola Valentina Lucarini Orejon.
Una mostra importante incentrata sul significato della reliquia, filo conduttore della ricerca
dell’artista, primario oggetto di venerazione proprio della religione cristiana, intermediario
“terreno” tra il fedele e Dio (oppure il santo) a cui chiedere la grazia, il “voto”.
«Attraverso le mie due serie di opere “Reliquie” e “Modern Icons” cerco di decifrare cosa
significhino e cosa siano, per me, i valori del Ricordo e della Presenza; valori non religiosi ma
spirituali connessi inesorabilmente alla fragilità umana presente nelle “cose” umane, negli oggetti,
che diventano giacenze di memorie del passato» – racconta Valentina Lucarini Orejon.
L’anima sacra delle cose è un viaggio attraverso l’Anima del Mondo. Attingendo ad un ricco
bagaglio di tradizioni del cristianesimo popolare, l’artista realizza opere in bronzo, gesso e marmo,
che rappresentano in gran parte sezioni del corpo di un ipotetico Messia: come “Anima Sacra”,
opera inedita e centrale di questa mostra, realizzata in marmo bianco purissimo da cui trasuda
profumo (essenza immateriale che diviene essa stessa oggetto), la quale è l’elemento rivelatore,
atto a rievocare ciò si credeva perduto: la memoria del proprio passato, ovvero l’anima sacra del
proprio mondo interiore.
Mirabile la potenza figurativa di sculture quali “Hypnosis” o “Ex Voto I” o “Alba Bianca”, evocatrici
di episodi biblici come la Crocifissione o la Deposizione di Cristo, o anche “Modern Icon” e “Mystic
Gate”, opere in cui l’artista reinterpreta a suo modo i linguaggi dell’arte classica, approdando ad
una dimensione onirica, quasi metafisica.
Curato da Raffaella Salato, questo progetto artistico dal grande impatto visivo conta oltre 30 opere
in esposizione e si snoda su due spazi: la Grand Hall, dove è esposta la serie delle Pale, e la galleria,
dove il percorso espositivo è arricchito da una serie di disegni preparatori in china, grafite e
carboncino, che danno conto dell’abile tecnica dell’artista; inoltre, degna di nota è la composizione
dal titolo “Static Composition in Motion”, quasi una wunderkammer in miniatura, realizzata con
opere in bronzo, marmo, gesso, rame e legno, con vasi di recupero e la radice scavata e sabbiata di
un limone; in aggiunta, infine, ad un’installazione fatta con i cilindri che in laboratorio la Lucarini
 
Orejon utilizza per fasciare le forme prima della fusione in bronzo, reinterpretati di volta in volta
con originale estro e trasformate esse stesse in sculture.
La mostra è presentata da Le Dame, galleria d’arte contemporanea basata a Londra, promossa
dalla Fonderia Artistica Versiliese, da I Profumi del Marmo e ospitata da Palazzo Naiadi – The
Dedica Anthology |ROMA – il bellissimo hotel che si affaccia proprio sulla fontana delle Naiadi in
Piazza della Repubblica e che ha fatto dell’arte contemporanea un punto cardine del proprio
brand, coniando anche l’hashtag #dedicaforthearts.
La mostra, a ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico a partire dal 13 dicembre 2019. Per ulteriori
informazioni, potete visitare il sito www.ledameartgallery.com.
 
Titolo mostra: L’Anima sacra delle cose
Artista: Valentina Lucarini Orejon
Curatrice: Raffaella Salato
Galleria: Le Dame Art Gallery
Spazio: Palazzo Naiadi, Piazza della Repubblica 49; Roma
 
 
Devi effettuare il login per inviare commenti

Frecce

Video Frecce Tricolori

 

Frecce Tricolori a Forte dei Marmi Guarda Ora

La Versilia e'...

La Versilia e'...


Informazioni sulla Versilia Guarda Ora

LaBottega

 

Cantine Basile

Ristorante il Piccolo Principe

BCC Versilia

Login or Register

Facebook user?

LOG IN

Register

User Registration
or Annulla