Viviversilia

A+ A A-

eventi versilia

La Jaguar Italia ha scelto Marina di Pietrasanta e l' Ostras Club Versilia per la presentazione della sua ultima fatica: la nuova E-Pace.

il Patron Alessandro Mazzucco ospiterà, martedì 21 novembre,  nel suo locale ,  un appuntamento che promette di stupire ed emozionare il pubblico delle grandi occasioni con il lancio del primo SUV compatto ad alte prestazioni di Jaguar che unisce estetica, agilità e guida sportiva.

Ad accogliere i visitatori, nell’attesa di vedere svelato il nuovo gioiello di casa Jaguar, le performance degli artisti Saintpaul dj ed Eliza G, che animeranno il cocktail di benvenuto fino al momento in cui sarà possibile scoprire e toccare con mano la grande protagonista della serata: la grintosa E-PACE, un’auto anticonformista, capace di rompere gli schemi.

A seguire un dj set che si preannuncia da non perdere: Federico Scavodisc jockey che non ha bisogno di presentazioni, donerà con le sue sonorità un ulteriore tocco di classe ad un evento che sta facendo parlare curiosi e addetti ai lavori.

Une vera e propria corsa infatti quella per accaparrarsi i richiestissimi inviti (possibilità di richiedere gli ultimi vip pass al numero 392.9694108 oppure scrivendo alla mail eventi@ostrasbeach.it)


Inoltre, in occasione di questo evento, Ostras Club inaugura una stagione invernale che prevede molte sorprese, non solo in Versilia, ma anche in Italia e all’estero, in attesa di un 2018 che si preannuncia ricco di esclusivi ed importanti eventi .

Lunedì, 20 Novembre 2017 16:33
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

“Internet ai tempi del ciclostile. Politica e comunicazione a Pietrasanta negli anni Settanta del secolo scorso” è il tema della conversazione pubblica organizzata dalla Associazione culturale “Rolando Cecchi Pandolfini” in programma sabato 18 novembre 2017, alle ore 17, nella sala “M. Tosi” della Croce Verde di Pietrasanta. Sull’argomento interverranno sei protagonisti di allora: Ferco Fiori, Mario Giorgi, Reza Olia, Vittoria Paiotti, Giuliano Rebechi e Giorgio Salvatori.

“Sarà una prima riflessione ad alta voce su un periodo straordinario che visse la città nella prima metà degli anni Settanta” ha detto il presidente dell’Associazione, Giuliano Rebechi. “Quasi cinquant’anni ci separano da allora. Si parlerà, tra l’altro, di come un semplice ciclostile, nella comunicazione, svolgesse le funzioni di quello che sarà internet due decenni dopo. Un’occasione per i giovani per ascoltare da testimoni e protagonisti di quel tempo come si faceva politica e come si comunicava e informava”. 

Venerdì, 17 Novembre 2017 08:44
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

Al via una nuova iniziativa targata SpazioCinema presso la sala del Cinema Scuderie Granducali di Seravezza (LU).

INDAGINE SUGLI ANNI '70: questo il titolo della rassegna cine-letteraria che sarà inaugurata Mercoledì 15 Novembre alle 21:15 (ingresso posto unico 5,50€) con il primo dei 3 appuntamenti esclusivi dedicati al decennio 1967/1977, con la presentazione del documentario ASSALTO AL CIELO di Maurizio Munzi (Anime nere) alla presenza del montatore Giuseppe Trepiccione (Fiore, Alaska, Una vita tranquilla).

ASSALTO AL CIELO: costruito esclusivamente con materiale documentario di archivio, il film racconta la parabola di quei ragazzi che animarono le lotte politiche extraparlamentari negli anni compresi tra il 1967 e il 1977 e che tra slanci e sogni, ma anche violenze e delitti, inseguirono l’idea della rivoluzione, tentando appunto l’ assalto al Cielo.

 

Questo decennio ha rappresentato un  momento  cruciale  per  l'Italia: la contestazione studentesca e giovanile del 1968, l'autunno caldo e  le lotte operaie e sindacali hanno segnato quel periodo controverso ma caratterizzato dall'esplosione della creatività giovanile in tutti i campi: dalla musica al cinema, dal teatro alle arti; periodo nel quale si affermano importanti conquiste per quanto riguarda i diritti civili: il femminismo, le leggi su divorzio e aborto, la diffusione dell'obiezione di coscienza al sevizio militare, la nascita di una coscienza ambientalista che si è poi diffusa in larghi strati della popolazione. Sono stati anche gli anni della violenza politica delle stragismo, delle bombe: gli anni di piombo.

Il cinema lo racconta e lo ha raccontato attraverso opere di finzione e documentari, facendo parlare proprio i suoi protagonisti. Uno di questi è l'attore Lou Castel, attore svedese naturalizzato italiano, volto della ribellione in I PUGNI IN TASCA di Marco Bellocchio, film-manifesto degli anni '60 per il cinema italiano. Castel fu allontanato dal nostro paese negli anni '70 perché "persona non gradita" a causa della sua militanza politica nelle frange di estrema sinistra, così la sua vicenda umana personale si è unita a quella professionale da ribelle. Lou Castel racconterà a Seravezza la sua storia Giovedì 23 Novembre alle 21,15 in occasione della presentazione del documentario A PUGNI CHIUSI alla presenza del regista PierPaolo De Sanctis.

 

L'ultimo appuntamento vede protagonista un intellettuale poliedrico e geniale quale è GIANFRANCO MANFREDI, scrittore, cantautore, sceneggiatore: Manfredi sarà ospite nel pomeriggio di Mercoledì 29 Novembre presso la libreria Nina di Pietrasanta per la presentazione del libro “Ma chi ha detto che non c'è. 1977 l'anno del big bang” (alle 18:30),la giornata sarà quindi un approfondimento specifico nel quarantennale del '77 e culminerà nuovamente al Cinema Scuderie alle 21,15 dove Manfredi introdurrà uno dei film cult dell'epoca, QUELL'OSCURO OGGETTO DEL DESIDERIO di Luis Buñuel, racconto della società borghese francese nella Parigi dilaniata dal terrorismo politico.

 

 

Mercoledì, 15 Novembre 2017 07:49
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

Il Museo Ugo Guidi - MUG e gli Amici del Museo Ugo Guidi Onlus  in collaborazione con l’Accademia di Stato di Mosca – MAXY  e OpenArt presentano a 133a mostra l’ VIII Premio Ugo Guidi 2017, riservato agli studenti dell’Accademia russa, curata da Lorenzo Belli, esperto in valorizzazione dei beni culturali. La mostra ha ottenuto il patrocinio e il contributo del Consiglio regionale della Regione Toscana, ai sensi della LR 4/2009, come da parte del Comune di Forte dei Marmi e della Fondazione Vittorio Veneto di Forte dei Marmi, il patrocinio della Provincia di Lucca, del Comune di Seravezza e il supporto della Fondazione Terre Medicee.

Il Premio Ugo Guidi giunto quest’anno all’ottava edizione ha coinvolto gli studenti del MAXY college di Mosca che hanno svolto un campus studi estivo nel nostro Paese.

I giovani artisti, tutti sotto i venti anni, hanno partecipato con una singola opera pittorica all’assegnazione del premio consistenze in una riproduzione grafica dell’opera del Maestro Guidi.

La formula di affiancare un riconosciuto maestro con nuove proposte accademiche internazionali vuole rafforzare il messaggio di arte come dialogo e confronto fra le culture attraverso la pratica artistica.

Le opere degli allievi insieme ad alcune opere di Guidi verranno esposte successivamente all’interno della mostra “Connessioni. Premio Ugo Guidi 2017” per ricordare il quarantesimo anno dalla  scomparsa del Maestro Guidi, che si terrà dal 7 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018,  presso le Scuderie Granducali del complesso di Villa Medicea in Seravezza(LU).

 

La giuria composta da Isotta Boccassini, giornalista e esperta di comunicazione, Vittorio Guidi, responsabile del Museo Ugo Guidi, Monica Michelotti, artista e docente dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, Massimo Pasqualone, critico d’arte e curatore di mostre, Domenico Monteforte, artista, Daliano Ribani, mercante d’arte e gallerista, si è riunita il 15 ottobre per procedere all’assegnazione del Premio Ugo Guidi alla presenza di Lorenzo Belli, Direzione Artistica e Piero Garibaldi, relazioni e comunicazione. Sono state visionate e valutate le opere dei 12 allievi che espongono nella mostra:

Balakhontseva Natalia – Efanova Polina – Iatsenko Arina - Kalaschnikova Natalia – Kolodin Arseniy -  Mantsereva Daria- Novikova Anna – Shkurin Dimitrii – Simonova Margarita – Sotnikova Mariia – Zhikhareva Liubov-

è risultata vincitrice del “Premio Ugo Guidi 2017” la studentessa:

DARIA MANTSEREVA

La mostra sarà inaugurata sabato 18 novembre alle ore 16:30 al MUG di Forte dei Marmi.

La mostra sarà visitabile su prenotazione a museougoguidi@gmail.comfino al 2 dicembre

Martedì, 14 Novembre 2017 07:44
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

Pubblicato sul sito ufficiale del Comune di Pietrasanta, il regolamento per la partecipazione al Concorso Modarte che conivolge da anni stilisti, associazioni, allievi di scuole, istituti e accademie di moda, arte e design provenienti da tutta Italia. Il concorso si colloca all'interno della manifestazione, giunta quest'anno alla XI edizione, L'Arte del Ricamo e del Merletto, il più importante appuntamento nazionale dedicato a questa antichissima arte.
La manifestazione è organizzata in collaborazione con Renata Serra Forni, L'Arte del Filo e Centro Italiano Tutela Ricamo. Pietrasanta si trasforma per un lungo weekend di aprile nella capitale del ricamo con espositori che giungono da tutta Italia. Vengono organizzate mostre-laboratorio con dimostrazioni pratiche all'interno degli stand, corsi, momenti di approfondimento dedicati a tutti gli appassionati, esperti e neofiti. Sono esposti ricami artistici, merletti, manufatti a punto croce e di pizzo, tombolo, macramè, chiacchierino, ma anche manufatti realizzati con il telaio manuale, bottoni e perle: tecniche e “punti” attraverso le quali i maestri ricamatori creano tovaglie, centrini, tende, bracciali, biancheria, cuscini ed i più raffinati manufatti che ornano ed impreziosiscono abitazioni, ville, palazzi e non mancano mai nelle case. Tantissime le esperienze e le eccellenze in vetrina.
La premiazione del concorso Pietrasanta ModArte si svolgerà il 21 aprile. L'evento più atteso; una la bellissima sfilata di moda in una cornice unica. Lo scopo del concorso è da sempre quello di scoprire, dare visibilità e valorizzare stilisti che progettano e autoproducono abiti, oltre a portare il ricamo e il merletto nella moda, per contribuire a divulgare ed innovare, in modo del tutto personale, la tradizione delle arti applicate. Il termine per la presentazione delle domande è il 30 gennaio 2018 alle ore 14.

http://www.comune.pietrasanta.lu.it/home/comune/amministrazione-trasparente/organizzazione/articolazione-degli-uffici/turismo/eventi/larte-del-ricamo-e-del-merletto-concorso-modarte-2018

Sabato, 11 Novembre 2017 07:41
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

Festival della Montagna a Stazzema: : per il fine settimana ancora escursioni, ma anche un appuntamento cinematografico. Il Festival della Montagna è voluto ed organizzato  dal Comune per fare  rivivere e valorizzare la montagna che proseguirà con appuntamenti settimanali fino all’8 dicembre.

VENERDI’ 10 NOVEMBRE alle ore 16,00 al Palazzo della Cultura in Cardoso verrà presentata la tesi di Laurea di David Tommasi “Il Paese di Stazzema in Toscana: Comunità, Paesaggio, condizione storica e rivitalizzazione contemporanea” con la presenza del prof. Giorgio Pizziolo dell’Università di Firenze. E’ uno studio del territorio in un momento storico in cui, scirve il laureato, si è rotto un legame tra la natura e chi la abita. La tesi porpone un metodo di progettazione urbanistico-paesaggistica basato sul coinvolgimento di chi abita i luoghi.

Sabato 11 NOVEMBRE  all’Ostello La Pania Foratadi Pruno presentazione del Libro di Michele Armanini "Il vallo, la secchia e il vota-fuse, Dialetto e cultura materiale tra Garfagnana, Alpi Apuane, Mediavalle e Versilia". Michele Armanini è da sempre appassionato allo studio dell’area apuo-spezzino-lunigianese e garfagnino-versiliese, nella quale vive e dove si diramano le radici della sua famiglia. In questo libro si studiano i confini di un tempo e quelli attuali alla ricerca di una identità apuana precedente all’Unità Italiana.

Sempre SABATO 11 NOVEMBRE torna presso l’Ostello La Pania di Pruno il MERCATINO DEL BARATTO dalle 10 alle 17incui si riscopre il gusto di scambiare gli oggetti che non si usano più e che possono diventare utili ad altre persone, donando loro una seconda vita.

DOMENICA 12 NOVEMBRE due appuntamenti:

Dalle 10,30 alle 12,30 presso l’Ostello della Pania Forata di Pruno laboratorio di Laura Vivianiper la realizzazione con prodotti naturali di balsamo per le labbra e dentifricio(Prenotazioni Laura Viviani 347-9742022).

Dalle ore 8,45 si recupera il programma di domenica scorsa rimandato per la pioggia:  visita guidata al Paese di Stazzemaa cura di David Tommasi e di Silvia Malquori:  si parte alle 8,45  dalla Pieve di Stazzema, uno dei luoghi di culto più importanti della versilia, per proseguire con la visita alla Torre dell’Orologio, alla fontana della Carraia fino all’alpeggio della Grotta che farà scoprire angoli del paese poco noti. Si parte poi per il Rifugio Forte dei Marmi dove è prevista una Castagnata con Vin Brulè offerta dal CAI sezione di Forte di Marmi a tutti i partecipanti. Saranno presenti anche i Bioeroi con prodotti biologici locali a partire dalle 11,00. (Per prenotarsi 339.3175741).

 “Per noi il Festival della Montagna”, commenta l’assessore Serena Vincenti, “è una  riscoperta dei nostri luoghi che non conosciamo mai abbastanza: in questo fine settimana guardiamo al passato , cercando con il libro di Armanini le radici di una identità apuana che ci accomuna e ci riporta all’epoca romana e preromana, ma anche al futuro come l’idea per una progettazione condivisa del territorio con chi lo abita. E poi ancora escursioni per non parlare solo del territorio, ma con il gusto anche di scoprirlo 

Giovedì, 09 Novembre 2017 08:06
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

Il Festival Sophia, la filosofia in festa diretto da Alessandro Montefameglio, approda nella città di Pietrasanta dopo una prima edizione viareggina che ha riscosso un grandissimo e inaspettato successo. L'Associazione Rossocarminio, guidata dalla Presidente Franca Polizzano, ha scelto quest'anno il Teatro Comunale della nostra città, il salotto di Piazza Duomo; un luogo perfetto e confortevole dove poter condividere l'amore per il sapere e per la bellezza. Sophia infatti si propone come occasione di incontro fisico, per dialogare e beneficiare di stimoli e spunti che possano favorire lo studio e la ricerca. In un programma variegato si fondono infatti momenti accademici e informali che coinvolgeranno numerosi studenti - alcuni istituti hanno effettuato la prenotazione addirittura prima che fosse stato rilasciato il programma -, ma anche pubblico di tutte le età, mescolando ragione e convivialità, alternando l'insegnamento alla discussione.
Quest'anno il tema del Festival sarà l'immagine, uno dei più classici e fecondi della filosofia. Sarà affrontata nel primo giorno, sabato 18 novembre, a livello storico e concettuale, dalla grecità platonico-aristotelica fino ai moderni e al Novecento e nel secondo giorno, domenica 19 novembre, per le conseguenze che questi pensieri hanno avuto nei vari settori.
Tra i relatori, alcuni personaggi di spicco del panorama filosofico come Umberto Curi, Diego Fusaro e Federico Vercellone che detiene la cattedra di estetica all'Università di Torino.
L'iniziativa, che ha pochissimi eguali in Italia, vanta il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Pietrasanta e vede il contributo di numerosi sponsor desiderosi di offrire un evento culturale di alta qualità. Il Festival si svolgerà nelle giornate del 18 e 19 novembre dalle ore 10 alle ore 18. L'ingresso è gratuito. Sul sito ufficiale della manifestazione potrete trovare il programma completo e l'elenco dei relatori: www.festivalsophia.it

Sabato, 04 Novembre 2017 16:59
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

Il cavalletto bronzeo, simbolo del premio di scultura "Pietrasanta e la Versilia nel mondo" va quest'anno all'artista Claudio Capotondi. Il Circolo Fratelli Rosselli, con il patrocinio del Comune di Pietrasanta, lancia l'edizione 2017 con l'ambito riconoscimento assegnato all'artista nato a Tarquinia nel 1937 e attivo nei laboratori di Pietrasanta dal 1973.

La cerimonia è in programma  domenica 5 novembre, alle ore 10.30, nel Chiostro di Sant'Agostino. Interverranno il commissario Giuseppe Priolo o suo delegato il presidente del Circolo Rosselli Alessandro Tosi ed il presidente della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana Enzo Stamati. La presentazione dell'artista sarà curata dal critico Giovanni Bovecchi. Seguirà, come nella consuetudine della manifestazione, un concerto affidato, ed è questa una novità dell'edizione, allaFilarmonica di Capezzano MonteL'ingresso è libero.

"Il premio nasce nel 1991 - spiega Tosi - per un’intuizione di alcuni soci, ispirati dalla numerosa colonia di scultori italiani e stranieri che, allora come adesso, soggiornano a Pietrasanta grazie agli artigiani locali del marmo, del bronzo e del mosaico. Qui hanno trovato ospitalità sia grandi maestri di fama internazionale, sia giovani artisti. Ciò che li accomuna è la convinzione di trovare negli artigiani di Pietrasanta quella competenza in grado di rendere possibili le loro intuizioni. Il fine è dunque celebrare l'artista che con la sua opera ha saputo far conoscere il nome della nostra città in tutto il mondo, per rendere omaggio all'opera ineguagliabile degli artigiani".

La mostra | Nelle sale Putti e Capitolo, sino al 19 novembre, il maestro Capotondi presenta una vera e propria antologia di opere che ne ripercorrono le principali tappe artistiche. La mostra s'intitola "Poliedrogenesiosmosi": si tratta di disegni di progetti scultorei. L'inaugurazione si terrà al termine della cerimonia di consegna del Premio. Il percorso espositivo sarà visitabile nell'orario 16-19, sabato e domenica 10-13 e 16-19, chiuso il lunedì.

 

 

Claudio Capondi cenni biografici |


Nato a Tarquinia, Viterbo nel 1937.

Dopo aver terminato l'Istituto Tecnico di Viterbo (1956), consegue il diploma presso la Scuola Superiore d'Arte di Roma (1958), e frequenta la Scuola Libera del Nudo nel 1963, quando espone per la prima volta con una personale alla Libreria "Terzo Mondo" di Roma.

Prende parte al "Gruppo Girasole" di Roma dal 1964 al 1967, quando riceve una borsa di studio dall'Accademia Internazionale di Salisburgo. Nel 1969 viene invitato al Simposio Internazionale di Lindabrunn, Austria, con conseguente collettiva al Museo della Seccessione di Vienna.

Riceve menzione nel Catalogo "Bolaffi Scultori Italiani" (1972; 1977; 1984) ed il "Premio Michelangelo", Città di Carrara (2000). Vive a Roma (1962-1999), New York (1984-1989) e Pietrasanta, dove ora realizza personalmente le proprie sculture.

Si ricordano sue mostre personali e partecipazioni a collettive a Roma, Berna, Parigi, Buenos Aires, Montevideo, Rio de Janeiro, Sao Paulo, Mexico City, Tokyo, Osaka, Toronto, Colonia, Stoccarda, Bonn, Amburgo, Tel Aviv, Algeri. 
Le sue opere si trovano in numerose collezioni pubbliche.

In Versilia dal 1973, ha lavorato presso i Laboratori Henraux, Studio Sem, F.lli Galeotti, Bottega Versiliese, Aldo Pesetti, Massimo Galleni e le Fonderie Mariani, Versiliese e Da Prat.

 

Albo dei premiati |

Anno 2016 Jorgen Haugen Sorensen; Anno 2015 Maria Gamundi; Anno 2014 Ron Mehlman; 2013 Dashi Namdakov; 2012 Girolamo Ciulla; 2011 Hanneke Beaumont; 2010 Giuseppe Bergomi; 2009 Knut Steen; 2008 Joseph Sheppard e Aart Schonk; 2007 Marc Quinn; 2006 Helaine Blumenfeld; 2005 Romano Cosci, autore dell'opera simbolo del Premio; 2004 Jean Michel Folon; 2003 Pietro Cascella; 2002 Harry Marinsky; 2001 Stanley Bleifeld; 2000 Giuliano Vangi; 1999 Bruno Lucchesi; 1998 Ivan Theimer; 1997 Junkyo Muto; 1996 Novello Finotti; 1995 Kan Yasuda; 1994 Giò Pomodoro; 1993 Francesco Messina; 1992 Igor Mitoraj, 1991 Fernando Botero.

Martedì, 31 Ottobre 2017 08:53
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

L'importante non sarà arrivare primi al traguardo, ma partecipare, perchè  "Pedale per Telethon", kermesse di  solidarietà in programma domenica 29 ottobre con partenza alle 9.15 in piazza Statuto a Pietrasanta, è appuntamento che porta in dote un sostegno concreto a chi soffre. . Manifestazione, ovviamente non competitiva, alla quale sono attesi oltre 1000 ciclistiorganizzata da Pedale Pietrasantino, Uildm Versilia ' Andrea Pierotti' e Fondazione Telethon. Due i percorsi previsti - 27 e 49 km - a discrezione dei partecipanti per una ciclo-turistica dove importante sarà partecipare e dare il proprio contributo. " Le quote di iscrizione, 10 euro, saranno infatti interamente devolute alla Fondazione Telethon. Dal 2001 al 2016, grazie alla generosità dei partecipanti, sono stati raccolti 120 mila euro. Per maggiori informazioni è sufficiente consultare la pagina facebook ' Pedala per Telethon'" si legge in una nota.  Nota a margine, ma non troppo: sabato 28 ottobre , è in programma una gara dedicata ai giovani ciclisti all'interno del parco della Versiliana. 

Giovedì, 26 Ottobre 2017 07:24
Pubblicato in eventi versilia
Scritto da
Leggi tutto...

Frecce

Video Frecce Tricolori

 

Frecce Tricolori a Forte dei Marmi Guarda Ora

La Versilia e'...

La Versilia e'...


Informazioni sulla Versilia Guarda Ora

LaBottega

 

Cantine Basile

Ristorante il Piccolo Principe

BCC Versilia

Login or Register

Facebook user?

LOG IN

Register

User Registration
or Annulla