Viviversilia

A+ A A-

Donati, Bertacca, Mariani: tre versiliesi in vetta allo sport internazionale

La Versilia non è solo terra di meravigliosi paesaggi, divertimento e carnevali storici. Negli ultimi
anni il territorio toscano è salito agli onori delle cronache per aver prodotto alcuni dei più grandi
talenti dello sport nazionale. Oggi andremo a conoscere proprio tre di loro: Giulio Donati,
difensore nelle file del Mainz, Andrea “ttahiti75” Bertacca, pokerista sportivo e Micaela Mariani,
più volte campionessa italiana di lancio del martello.
Giulio Donati nasce a Pietrasanta nel 1990 e muove i primi passi nel mondo del calcio nella
Lucchese prima di entrare nelle giovanili dell'Inter. Le prestazioni con la prestigiosa maglia
nerazzurra saranno subito di alto livello, tanto da convincere l' allora tecnico Mourinho a regalargli
una maglia da titolare per l' incontro degli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Livorno. Sarà
l' unica presenza in carriera con i milanesi.
Nel 2010 Donati viene ceduto in prestito al Lecce per farsi le ossa. Esordirà in Serie A con la
maglia dei pugliesi il 29 agosto nella sfida contro il Milan. A fine anno le presenze saranno 14, tutte
di ottimo livello. L' anno successivo il passaggio al Padova in Serie B e la prima stagione da
titolare: una stagione chiusa con 28 gare giocate e l' ingresso nella top 11 del campionato cadetto.
Il toscano, nonostante le buone prestazioni, e la convocazione in nazionale under 21, non viene
ritenuto ancora pronto dall' Inter, proprietaria del suo cartellino, che lo manda ancora in prestito,
questa volta a Grosseto. Dopo una prima parte di stagione difficile, Donati sale di colpi e si
guadagna la maglia da titolare mettendo in mostra ottime doti atletiche e di attenzione difensiva.

 

Doti che convinceranno una grande del calcio tedesco, il Bayer Leverkusen, a puntare su di lui.
Gli inizi in Germania saranno da lustrarsi gli occhi. Subito promosso titolare sia in Bundesliga che
in Coppa di Germania, Donati si toglie anche la soddisfazione di esordire in Champions (nella
trasferta persa contro il Manchester United) e di realizzare uno dei due gol con cui la sua squadra
batterà lo Zenith San Pietroburgo nella seconda giornata della fase a gironi.
Nel mercato del gennaio 2016 il calciatore si trasferisce al Mainz a titolo definitivo. Nella nuova
squadra sarà titolare per due stagioni e mezzo, chiuse con la bellezza di 69 presenze e un ottimo
standard di rendimento.
Spostiamoci da Pietrasanta a Viareggio per conoscere Andrea Bertacca, 44enne specializzato
nel poker sportivo online. Il viareggino si avvicina alla disciplina nell' ormai lontano 2009 grazie alle
prime partite con gli amici e ai consigli del fratello Simone, anch' egli grinder di buon livello. Dopo i
primi periodi senza risultati, Andrea decide di dedicarsi allo studio del gioco, spinto dalla passione
per le dinamiche di uno degli sport della mente più complessi e imprevedibili.
Il periodo di studio sarà proficuo, e gli permetterà di diventare uno dei grinder più vincenti del field
nazionale e di collezionare risultati in serie tra cui spiccano i piazzamenti nelle Winter Series e
nell' ICOOP di PokerStars.
Nonostante gestisca altre attività nella sua Viareggio, Bertacca ha sempre mantenuto un approccio
professionale al gioco e ancora oggi dedica ai tornei online 7-8 ore a settimana e allo studio altre 2
ore. Un approccio e una motivazione che gli hanno permesso, a cavallo tra fine 2018 e inizio 2019
di conquistare altri due prestigiosi piazzamenti: il primo posto nel Sunday Big e la piazza
d' onore nel Great 8.
 
Un percorso, quello di Bertacca, simile a quello del vincitore del PSPC 2019 Ramon Colillas.
Partito dagli Spin & Go online e dai primi ottimi risultati, lo spagnolo si è dedicato allo studio della
disciplina per creare una base di gioco utile ad affrontare i tornei live. Un periodo che si è rivelato
quanto mai proficuo con il ragazzo di Barcellona, capace di trionfare alle Bahamas in uno degli
appuntamenti più importanti del poker mondiale.

 
Micaela Mariani, nata a Pietrasanta nel 1988, è una delle stelle dell' atletica leggera nazionale.
Dopo i classici inizi alla ricerca della giusta disciplina, si innamora dei lanci e di quello del martello
in particolare. Del suo talento si accorge subito Nicola Vizzoni, uno degli atleti italiani più
medagliati di sempre, anch' egli di Pietrasanta che inizia a seguirla tutti i giorni. Il sodalizio la
proietterà nell' élite nazionale dello sport.
 
Dopo i primi incoraggianti risultati a livello giovanile e le prime apparizioni con la casacca azzurra,
Mariani inizia a vincere: nel biennio 2006-2007 sarà proprio lei la campionessa italiana juniores di
lancio del martello.
 
Seguiranno alcune stagioni di assestamento dedicate al miglioramento della tecnica. Un periodo di
studio che sarà fondamentale per la versiliana che nel 2011 otterrà il primo bronzo assoluto nei
campionati di Torino. Le più grandi soddisfazioni, però, arrivano nel triennio agonistico 2013-2015,
anni in cui Micaela conquista 9 medaglie a livello nazionale, compresi 2 titoli assoluti, nel 2013
e nel 2014.

Con la misura di 66,24 m, realizzata a Rovereto nel 2014, che le ha permesso di laurearsi campionessa italiana assoluta, è diventata la sesta migliore italiana di sempre nel lancio del
martello.

Share

Frecce

Video Frecce Tricolori

 

Frecce Tricolori a Forte dei Marmi Guarda Ora

La Versilia e'...

La Versilia e'...


Informazioni sulla Versilia Guarda Ora

LaBottega

 

Cantine Basile

Ristorante il Piccolo Principe

BCC Versilia

Login or Register

Facebook user?

LOG IN

Register

User Registration
or Annulla